Scacchiadi 2018 IC di Lograto

WP_20180504_08_31_49_ProScuola e Scacchi è un binomio che in provincia di Brescia, come mamma e papà, sta accompagnando i bambini nel loro percorso di crescita, intesa nel suo senso più ampio. Per rendersi conto dell’impatto del “Progetto Scacchi a Scuola” basta visitare questa pagina del sito dell’Asd Scuola di Scacchi Torre&Cavallo.

Sono sempre più numerose le scuole che stanno investendo molto impegno in questo 5Progetto. L’Istituto Comprensivo di Lograto è uno di questi e, nel corso dell’anno 2017-2018, ha coinvolto ben 19 Classi, dalle primarie (con un corso di Giocomotricità su Scacchiera gigante in Prima) alle Secondarie.

8Il Progetto, che ha coinvolto tutti i Plessi (Lograto, Berlingo e Maclodio), coordinato dalla Maestra Giuseppina D’Antò e sostenuto dalla Dirigente Maria Angela Abrami, ha portato alla partecipazione al Torneo Scacchi a Scuola fase Provinciale, svoltosi a Passirano, con tre squadre e all’ottimo quarto posto raggiunto dalla rappresentativa femminile di Berlingo. Durante l’anno, inoltre, sono stati coinvolti i genitori in occasione 10della giornata del Pi Greco e con un corso serale, al quale hanno preso parte circa quaranta genitori.

Tutto questo lavoro ed entusiasmo doveva trovare una festa conclusiva. Sono nate, così, le Scacchiadi. Ideate dall’Istruttore, organizzate dalle maestre e dai genitori, venerdì 4 Maggio 217 bambini si sono sfidati in diverse “discipline scacchistiche”, presso la palestra di Berlingo.

4La giornata si è aperta con l’inno dello scacchista al grido “sei fritto, sei fritto…ti ho dato scaccomatto!”, al quale è seguito il giuramento dell’atleta e dello scacchista. La Dirigente ha, subito dopo, dato il via ai giochi.

Le varie classi si sono sfidate alle scacchiere murali in un gioco di7 strategia, alla scacchiera gigante in una partita a “vinci perdi”, in una serie di giochi (“indovina il colore delle Caselle”, “trova lo Scaccomatto”, “usa la Tattica”, “memorizza una Posizione” e “chi è in Vantaggio”), alle scacchiere in una classica sfida oppure in “batti il Maestro”…. Alla fine, grazie al lavoro svolto dalle maestre e dalla coordinatrice tutti i bambini hanno ricevuto delle medaglie scacchistiche e dei premi offerti dalle attività commerciali.

0001

Convegno Istruttori

“Scacchi a Scuola: Insegnare ad Insegnare”

In provincia di Brescia  sono sempre più numerosi i corsi che si svolgono presso gli Istituti Comprensivi di Primo e Secondo Grado. Basta dare un sguardo al grafico sottostante per avere un’idea di quanto bene abbiano lavorato gli istruttori della nostra provincia.

grafico-2015-2016

Naturalmente, con l’aumentare dei Corsi Scolastici, diviene imperativo ampliare le risorse umane, ovvero aumentare il numero degli Istruttori. Istruttori che, per essere efficaci, devono sempre essere preparati ed aggiornati.

Tutte queste considerazioni hanno spinto Zorzi Aristide, presidente dell’Asd Scuola di Scacchi Torre&Cavallo e miglior Istruttore per il Nord Italia nel 2013, ad organizzare un convegno degli istruttori, rivolto a chiunque desideri confrontarsi su come insegnare gli scacchi in modo semplice ed efficace, affascinando bimbi, insegnanti, dirigenti ed assessori.

Il convegno si svolgerà sabato 10 Settembre a Puegnago del Garda, chiunque fosse interessato può iscriversi contattando Zorzi Aristide ([email protected]) entro il giorno 6 Settembre. Potete trovare la brochure completa del convegno cliccando QUI.

Gli Scacchi nelle Scuole Bresciane

Di scacchi a scuola, oramai, si comincia a parlare sempre di più. Inoltre, dopo la Dichiarazione Scritta 0050/2011 dell’Unione Europea che invita gli stati membri a introdurre l’insegnamento del Nobil Giuoco come materia curriculare nelle scuole, non vi è dubbio che gli scacchi hanno avuto un’ulteriore spinta in questa direzione.

Naturalmente non bisogna confondere gli “Scacchi Scolastici” con quelli “Agonistici. Nelle scuole, gli Scacchi, sono senza alcun dubbio un utile strumento per accrescere le capacità intellettive dei bambini e quindi migliorane le capacità di apprendimento e di rendimento, mentre, nei Circoli, si cerca di formare degli scacchisti che perseguano il miglioramento delle tecniche e del loro talento.
L’incremento dei corsi scolastici, tuttavia, fa sì che aumenti il numero di coloro che praticano il gioco, con beneficio di tutto il movimento scacchistico.

Data la premessa, è obbligatorio porsi la questione: a Brescia cosa si fa per portare avanti il progetto Scacchi a Scuola?

La risposta sta in questo grafico fornito dalla Asd Scuola Torre&Cavallo dell’Istruttore Aristide Zorzi:

Statistiche Corsi a Scuola

Inoltre altri due corsi nelle Scuole Primarie sono organizzati dall’Asd Circolo Scacchi Ghedi, per un totale complessivo di 95 corsi.

Analizzando questi numeri non si può che essere soddisfatti per tanto lavoro. Tuttavia un occhiata alla cartina della provincia di Brescia denota quanto ancora si possa fare per incrementare l’inserimento degli Scacchi nelle Scuole.

Chiunque fosse interessato al progetto Scacchi a Scuola può contattare l’Asd Scuola Torre&Cavallo

[email protected]

oppure l’Asd Circolo Scacchi Ghedi

[email protected]

Gli Scacchi nelle Scuole Bresciane

 

Di scacchi a scuola, oramai, si comincia a parlare sempre di più. Inoltre, dopo la Dichiarazione Scritta 0050/2011 dell’Unione Europea che invita gli stati membri a introdurre l’insegnamento del Nobil Giuoco come materia curriculare nelle scuole, non vi è dubbio che gli scacchi hanno avuto un’ulteriore spinta in questa direzione.

Naturalmente non bisogna confondere gli “Scacchi Scolastici” con quelli “Agonistici. Nelle scuole, gli Scacchi, sono senza alcun dubbio un utile strumento per accrescere le capacità intellettive dei bambini e quindi migliorane le capacità di apprendimento e di rendimento, mentre, nei Circoli, si cerca di formare degli scacchisti che perseguano il miglioramento delle tecniche e del loro talento.
L’incremento dei corsi scolastici, tuttavia, fa sì che aumenti il numero di coloro che praticano il gioco, con beneficio di tutto il movimento scacchistico.

Data la premessa, è obbligatorio porsi la questione: a Brescia cosa si fa per portare avanti il progetto Scacchi a Scuola?

La risposta sta in questo grafico fornito dalla Asd Scuola Torre&Cavallo dell’Istruttore Aristide Zorzi:

Statistiche Corsi a Scuola

Inoltre altri due corsi nelle Scuole Primarie sono organizzati dall’Asd Circolo Scacchi Ghedi, per un totale complessivo di 95 corsi.

Analizzando questi numeri non si può che essere soddisfatti per tanto lavoro. Tuttavia un occhiata alla cartina della provincia di Brescia denota quanto ancora si possa fare per incrementare l’inserimento degli Scacchi nelle Scuole.

Chiunque fosse interessato al progetto Scacchi a Scuola può contattare l’Asd Scuola Torre&Cavallo

[email protected]

oppure l’Asd Circolo Scacchi Ghedi

[email protected]